Riparare un vecchio plotter Hp conviene? 5/5 (3)

Riparare un vecchio plotter Hp conviene?

Riparare un vecchio plotter Hp conviene?

Riparare un vecchio plotter Hp conviene?

 

Noi che facciamo assistenza in tutta Italia, e da 30 anni, ci sentiamo spesso rivolgere questa domanda dai clienti.

Allora è giunto il momento di parlarne con chiarezza.

Le ragioni del si:
Fondamentalmente noi tendiamo a preferire la riparazione ma solo nei casi in cui le rotture riguardano la cinghia, la service station, alcuni sensori banali.
Se i problemi riguardano l’elettronica sconsigliamo sempre la riparazione. Inoltre, ci sono dei segnali chiari che evidenziano un “cedimento strutturale” del plotter. E spesso l’elettronica è un chiaro segnale in tal senso.

Le ragioni del no:
Come dicevo prima, se le rotture in realtà sono delle manutenzioni come per la cinghia e la service station sicuramente consigliamo la riparazione. Anche perchè i costi sono abbastanza contenuti.
Se invece le rotture riguardano l’elettronica meglio lasciar perdere. Anche perchè, se il plotter Hp è troppo vecchio, non si troveranno più ricambi (tranne la cinghia e qualche altra parte)

In ogni caso si tenga conto che si potrebbe andare incontro, se il plotter è troppo obsoleto, alla introvabilità delle cartucce e delle testine. E se si sono spesi un pò di quattrini per ripararlo ci si arrabbia di brutto….

Ma niente problemi con noi. Se scegliete di riparare il plotter poi quando deciderete di cambiarlo noi lo permuteremo e Vi faremo recuperare la spesa sostenuta per la riparazione!!

Infatti pensate che i ns clienti non solo hanno recuperato quanto speso per riparare il plotter, ma addirittura ci hanno guadagnato pure!!!

Un esempio concreto:
Designjet 500 A0, spesa media per la sostituzione della cinghia €300.

Valore permuta, a fronte dell’acquisto di un:
Designjet T830 € 400,00 + iva;
Designjet T930 € 500,00 + iva;
Designjet T930PS € 650,00 + iva;
a fronte dell’acquisto di un Designjet T1530 € 800,00 + iva;
a fronte dell’acquisto di un Designjet T1530PS € 1000,00 + iva;
a fronte dell’acquisto di un Designjet T2530PS € 1300,00 + iva;
a fronte dell’acquisto di un Designjet T3500 € 1700,00 + iva.

Non male, no?!

Ma questo succede solo con noi, eh!!
Solo noi partner Hp certificati possiamo applicare la supervalutazione dell’usato, anche unitamente al Leasing o Noleggio a Tasso Zero

 

Riparare un vecchio plotter Hp conviene?

Riparare un vecchio plotter Hp conviene?

Please rate this

Problemi-plotter-hp-designjet in Italia 800168531 5/5 (2)

Problemi-plotter-hp-designjet in Italia 800168531

Problemi-plotter-hp-designjet in Italia 800168531

Problemi-plotter-hp-designjet in Italia 800168531HAI PROBLEMI CON IL TUO PLOTTER HP DESIGNJET?

Contattaci subito specificando: da dove ci scrivi, il modello ed il problema del Tuo plotter Hp Designjet e richiedi un Preventivo Gratuito. Il ns. Centro Diagnosi farà la qualifica e riceverai, in tempi rapidi, il preventivo stesso

Se accetti il preventivo potremo intervenire in tempi rapidi avendo già a magazzino i principali ricambi originali plotter hp Designjet.

E se accetti entro due giorni dal preventivo avrai ben 2 anni di garanzia sull’intervento (Lo facciamo solo noi!)

 

Problemi-plotter-hp-designjet

Problemi-plotter-hp-designjet

Effettuando la ricerca “assistenza plotter hp Roma” su Google si otterranno circa 20mila risultati e decine di pagine!

 

In uno scenario così  affollato come scegliere, a Roma o in qualunque altra località del Lazio, un buon centro di assistenza per plotter HP senza incappare in uno dei tanti (troppi!) incompetenti?!

Problemi-plotter-hp-designjet in Italia 800168531

Confesso che io stesso avrei difficoltà nell’individuare una brava ditta di assistenza in grado di riparare un plotter HP velocemente, bene, ed al miglior prezzo!

Una soluzione però occorre trovarla. Io proverò a dare delle indicazioni che, secondo la mia esperienza ultra TRENTENNALE, possano permettere ad un cliente che possiede un plotter HP in avaria di individuare il miglior centro di assistenza tecnica su plotter Hp, che sia anche abbastanza economico e che possa intervenire immediatamente.

Ecco cosa fare:
Fatta la ricerca su Google iniziare a:

  • scegliere un Partner HP Certificato per i Plotter;

  • fare una selezione  GEOGRAFICA: Se sei a Roma e il tecnico deve venire da Milano è ovvio che sul prezzo finale, inevitabilmente, incideranno i costi di spostamento (a meno che il tecnico non sia dotato di ali….)

  • Scartare quelli che palesemente si occupano di plotter marginalmente (nel titolo dell’annuncio hanno altro ma magari la chiave di ricerca li attiva comunque perchè non hanno impostato al meglio la pubblicità)

  • Individuati quei centri che ci sembrano i più adatti, contattarli telefonicamente. E’ un ottimo sistema di ulteriore scrematura visto che se chiamo per avere assistenza mi aspetto che dall’altro capo del telefono mi risponda, possibilmente, una segretaria (a dimostrazone che si tratti realmente di un centro e non di un “one man show”) che sappia cosa sia un plotter e che magari individui subito, dal codice di errore, quale sia il problema! Le ns. consulenti telefoniche processano centinaia di telefonate al giorno da tutta l’Italia, ovvio che sappiano perfettamente che se il plotter HP Designjet 500 (ad es.) segnala l’errore 86:01 sicuramente è da sostituire la cinghia, e lo dicono subito!
    Se invece l’interlocutrice/interlocutore Vi da la sensazione che gli stiate parlando del bosone di Higgins chiudete la telefonata e passate oltre perchè sicuramente state perdendo il Vs. tempo con una ditta che non sa nemmeno cosa sia un plotter HP e/o, quanto meno l’ultimo lo hanno riparato il secolo scorso….

Sono poche regole ma sono FONDAMENTALI per evitare possibili guai!

Detto questo vediamo perchè dovreste scegliere noi per l’assistenza al Vs. Plotter HP Designjet:

  • Siamo Partner HP Certificati DVS (Designjet Value Gold Specialist) ossia la certificazione specifica per i lotter (ma lo siamo anche per gli altri prodotti HP) Si tratta di una certificazione, molto difficile da ottenere e mantenere, che si aggiorna annualmente, basata sulle competenze ma anche e soprattutto sull’ETICA! Nessuna pratica scorretta sarebbe tollerata dalla HP che si muove secondo un’ottica nord Americana. Vietate le pratiche scorrette, l’evasione d’iva, la vendita di Plotter d’importazione parallela, la cattiva gestione e cura dei clienti. Ed i controlli sono RIGOROSI!

  • Siamo presenti in tutta Italia con presidi nelle maggiori città e/o capoluoghi

  • Negli 2012 abbiamo effettuato all’incirca 2.500 interventi in tutta Italia, 800 solo nel Lazio, (un pò di esperienza l’abbiamo fatta…)

  • Le ns. consulenti telefoniche parlano la Vostra stessa lingua e capiscono subito (tranne casi particolari) la natura del problema del Vs. Plotter HP Designjet!

  • Abbiamo a Roma un nostro ampio e variegato magazzino di Ricambi Originali per Plotter HP e questo ci permette di intervenire in tempi rapidi! I ns. tecnici viaggiano con i ricambi a bordo delle ns auto e quindi, nel caso si rendessero necessari ulteriori ricambi durante un intervento, sono forniti e possono risolvere senza dover tornare (con aggravio di tempi e costi)

  • I ns. Tecnici sono formati ed aggiornati continuamente da HP

  • Acquistiamo centinaia di migliaia di euro all’anno di Ricambi Originali per Plotter HP Designjet ottenenendo prezzi scontati e le migliori condizioni da HP. Cio ci permette, fatta salva la ns. qualità, di praticare prezzi competitivi ai ns. Clienti!

  • Da sempre, sui ns. siti, raccogliamo tante testimonianze dai nostri clienti e sono SEMPRE positive o, quantomeno, atte a stimolarci a fare sempre meglio. Siamo, infatti, un’azienda che, già da tempo, ha posto in essere “l’ascolto” dei propri clienti e del mercato perchè pensiamo che sia corretto ed onesto e perchè solo i clienti possono aiutarci a crescere, a migliorarci, a migliorare la gestione dei problemi ed a poter offrire tutte le garanzie necessarie!

Se tutto ciò non dovesse bastare chiedete di noi in HP!

 

 

Problemi-plotter-hp-designjet in Italia 800168531

 

 

 

 

Leo Aruta
Responsabile Comunicazione e Marketing
DYNAMICS Italia

 

 

www.cambiaplotter.it

www.plotterhpitalia.it/tassozero

WWW.PLOTTERHPITALIA.IT

 Hp Roma

Please rate this

assistenzahpplottertorino 5/5 (5)

assistenzahpplottertorino

Assistenza Hp Plotter Torino

 

assistenzahpplottertorino

Gli uffici resteranno chiusi dal 13 al 26 agosto ma la vendita continua! Poichè resteremo operativi in back-office Vi preghiamo, per qualunque info, di scriverci a: info@plotterhpitalia.it sarete ricontattati subito

Affida il Tuo Plotter Hp solo al Partner Certificato DVS: DESIGNJET VALUE SPECIALIST

LA QUALITA’ LA PAGHI ALLO STESSO PREZZO DI UN assistenza hp plotter TorinoQUALUNQUE RIPARATORE NON CERTIFICATO HP! SAPPI PERO’ CHE SOLO NOI TI DIAMO BEN 2 ANNI DI GARANZIA SULL’INTERVENTO (QUANTO VALE?!)

 

assistenzahpplottertorino

CONTATTI: TEL. 011 2341705 – CELL 347 3001401 (ANCHE SERALI E FESTIVI)

 

Please rate this

Bonus Sud beni strumentali 5/5 (28)

Bonus Sud beni strumentali

Beni strumentali: incrementato il credito d’imposta al Sud

Con un emendamento al disegno di legge di conversione del decreto per il Mezzogiorno – D.L. n. 243/2016 (A.C. 4200), è stato aumentato, al massimo consentito, il credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali. In particolare, per le grandi aziende in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna, si passa dall’attuale 10% al 25%, per le medie dal 15% al 35% e per le piccole dal 20% al 45%.

Ciò vuol dire che un plotter di 5000 euro ne verrà a costare 1000!!!

Bonus Sud beni strumentali

 

Ergo, se state pensando di acquistare un nuovo plotter Hp, sappiate che questo è il momento migliore di sempre! Infatti al Tasso Zero ed alla Supervalutazione dell’usato offerti da Hp e da noi Partner Certificati, si aggiungono il SuperAmmortamento del 140% e il credito d’imposta sino al 45% dell’investimento (al netto del Superammortamento) !!

COSA ASPETTATE ANCORA? I FONDI STATALI SONO LIMITATI!!

Nell’intento di sostenere in maniera intelligente e mirata il tessuto produttivo del Paese, con un emendamento al Ddl di conversione del decreto sul Mezzogiorno, approvato dalla Commissione Bilancio della Camera, è stato aumentato, al massimo consentito, il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali.
Il decreto legge Sud, infatti, amplia le aliquote applicate al credito d’imposta per i beni strumentali, nonché i criteri di accesso.
Per le grandi aziende in Basilicata, Calabria, Campania, PugliaSicilia e Sardegna si passa dall’attuale 10% al 25%, per le medie dal 15% al 35% e per le piccole dal 20% al 45%.
La viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova ritiene che sia “un sostegno reale alle imprese che resistono all’onda lunga della crisi, in particolare le piccole e medie imprese, che rappresentano l’ossatura, e la chiave di volta dello sviluppo in particolare a Sud. Consapevoli che se siamo in grado di dare risposte concrete al Mezzogiorno, se riusciamo a colmare il gap con il resto del Paese non con l’assistenzialismo ma individuando i reali fattori di progresso basati sulle potenzialità reali del territorio, facciamo crescere il Mezzogiorno e crescere tutto il Paese”.

Il testo dell’emendamento

Bonus Sud beni strumentali

Art. 3-bis (Misure in materia di credito di imposta)
  1. L’articolo 1, comma 98, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, è sostituito dal seguente:
  «98. Alle imprese che effettuano l’acquisizione dei beni strumentali nuovi indicati nel comma 99, destinati a strutture produttive ubicate nelle zone assistite delle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, ammissibili alle deroghe previste dall’articolo 107, paragrafo 3, lettera a), del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea e nelle zone assistite delle regioni Molise e Abruzzo, ammissibili alle deroghe previste dall’articolo 107, paragrafo 3, lettera c), del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, come individuate dalla Carta degli aiuti a finalità regionale 2014-2020 C (2014) 6424 final del 16 settembre 2014, come modificata dalla Decisione C (2016) 5938 final del 23 settembre 2016, fino al 31 dicembre 2019 è attribuito un credito d’imposta nella misura massima consentita dalla citata Carta. Alle imprese attive nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli, nel settore della pesca e dell’acquacoltura, disciplinato dal regolamento (UE) n. 1379/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 dicembre 2013, e nel settore della trasformazione e della commercializzazione di prodotti agricoli e della pesca e dell’acquacoltura, che effettuano l’acquisizione di beni strumentali nuovi, gli aiuti sono concessi nei limiti e alle condizioni previsti dalla normativa europea in materia di aiuti di Stato nei settori agricolo, forestale e delle zone rurali e ittico.».
  2. L’articolo 1, comma 101, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, è sostituito dal seguente:
  «101. Il credito d’imposta è commisurato alla quota del costo complessivo dei beni indicati nel comma 99, nel limite massimo, per ciascun progetto di investimento, di 3 milioni di euro per le piccole imprese, di 10 milioni di euro per le medie imprese e di 15 milioni di euro per le grandi imprese. Per gli investimenti effettuati mediante contratti di locazione finanziaria, si assume il costo sostenuto dal locatore per l’acquisto dei beni; tale costo non comprende le spese di manutenzione.».
  3. L’articolo 1, comma 102, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, è sostituito dal seguente:
  «102. Il credito d’imposta è cumulabile con aiuti de minimis e con altri aiuti di Stato che abbiano ad oggetto i medesimi costi ammessi al beneficio, a condizione che tale cumulo non porti al superamento dell’intensità o dell’importo di aiuto più elevati consentiti dalle pertinenti discipline europee di riferimento.».
  4. L’articolo 1, comma 105, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, è sostituito dal seguente:
  «105. Se i beni oggetto dell’agevolazione non entrano in funzione entro il secondo periodo d’imposta successivo a quello della loro acquisizione o ultimazione, il credito d’imposta è rideterminato escludendo dagli investimenti agevolati il costo dei beni non entrati in funzione. Se, entro il quinto periodo d’imposta successivo a quello nel quale sono entrati in funzione, i beni sono dismessi, ceduti a terzi, destinati a finalità estranee all’esercizio dell’impresa ovvero destinati a strutture produttive diverse da quelle che hanno dato diritto all’agevolazione, il credito d’imposta è rideterminato escludendo dagli investimenti agevolati il costo dei beni anzidetti. Per i beni acquisiti in locazione finanziaria, le disposizioni di cui al presente comma si applicano anche se non viene esercitato il riscatto. Il credito d’imposta indebitamente utilizzato rispetto all’importo rideterminato secondo le disposizioni del presente comma è restituito mediante versamento da eseguire entro il termine stabilito per il versamento a saldo dell’imposta sui redditi dovuta per il periodo d’imposta in cui si verificano le ipotesi ivi indicate.».
  5. Le disposizioni di cui ai commi 1, 2, 3 e 4 si applicano a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.

Bonus Sud beni strumentali Ulteriore Fonte: Il Sole24 Ore

Bonus Sud beni strumentali

 

Bonus Sud beni strumentali

 

 L’acquisto di un plotter nuovo è un investimento che va in prospettiva futura, è uno strumento di lavoro che genera profitto e non va trascurata la sua scelta.

Va comprato in base alle proprie esigenze di lavoro, quindi per evitare di ritrovarsi con  un plotter non adatto al tipo di  lavoro da svolgere e trovarsi poi  una macchina inutilizzabile.

Da noi  Hp puoi avvalerti della consulenza trentennale del nostro commerciale Leo Aruta che saprà guidarti nella scelta del plotter adatto  per la tua azienda!!

CONTATTACI

 3473001401 o invia email assistenza.hp@gmail.com 

il ns. commerciale sarà a tua disposizione per ogni chiarimento e scoprirai le offerte del mese, la possibilità di supervalutazione del tuo vecchio plotter, pagamenti con leasing tasso zero o noleggi operativi.

 

Bonus Sud beni strumentali

Please rate this

Hp designjet 800 5/5 (2)

Hp designjet 800

Hp designjet 800

Hp designjet 800

 

MENTRE STAMPAVI IL TUO PLOTTER SI E’ BLOCCATO?

 

Hp designjet 800contattaci tel. 06-92937453 – 06-98353210- o cell. 347 3001401 siamo operativi 7 giorni su 7

è rumoroso e sul display c’è cod error 86:01 sui plotter Hp designjet, indica un problema di scorrimento del carrello sull’asse, se avete già controllato che non vi siano ostruzioni di alcun tipo, carta inceppata ecc, alzando il coperchio hai trovato della gommina nera, è arrivato il momento di sostituire la cinghia!!!  Sconsigliamo il fai da te, l’intervento va eseguito da tecnici competenti, in quanto un errato montaggio, può causare problematiche molto più serie al vostro plotter! I nostri tecnici sono formati e grazie ad un lavoro costante, sanno SEMPRE  dove mettere le mani sul

plotter!!

Hp designjet 800

Contatta il tecnico Plotter Hp

06-92937453 – 06-98353210- o cell. 347 3001401 siamo operativi 7 giorni su 7

 

Cerchi Assistenza qualificata per il tuo plotter Hp su  Roma? Contattaci  telefonicamente 06 98353210 – 0698356280 – 06 92937453 -06 92946035 06 92936229 o sul cellulare 347 3001401 o invia email su assistenza.hp@gmail.com, risponderanno TECNICI  in grado di fornirvi una prima diagnosi telefonica.

Seguirà dettagliato e CHIARO preventivo gratuito.

Interventi rapidi ed efficaci con l’utilizzo di ricambi HP originali e personale specializzato su tutti i modelli dei plotter hp.

Hp designjet 800

 

Ripariamo tutti i modelli dei Plotter hp qualunque guasto perchè abbiamo ricambi originali hp disponibili – , chiamaci ai seguenti numeri 06 98353210 – 0698356280 – 06 92937453 -06 92946035 06 92936229  – cell. 3473001401 siamo a tua disposizione  24 ore su 24

Hp designjet 800

 

oltre la cinghia, si è rotto anche il carrello e stai considerando l’ipotesi di sostituire il tuo vecchio plotter  con uno nuovo?

 

 

 

 

 

L’acquisto di un plotter nuovo è un investimento che va in prospettiva futura, è uno strumento di lavoro che genera profitto e non va trascurata la sua scelta. Va comprato in base alle proprie esigenze di lavoro, quindi per evitare di ritrovarsi con  un plotter non adatto al tipo di  lavoro da svolgere e trovarsi poi  una macchina inutilizzabile. Da noi  Hp puoi avvalerti della consulenza trentennale del nostro commerciale Leo Aruta che saprà guidarti nella scelta del plotter adatto  per la tua azienda!!

CONTATTACI tel. 06 98353210 – 0698356280 – 06 92937453 -06 92946035 06 92936229

 cell. 347 3001401       24 ORE SU 24

il ns. commerciale sarà a tua disposizione per ogni chiarimento e scoprirai le offerte del mese, la possibilità di supervalutazione del tuo vecchio plotter, pagamenti con leasing tasso zero o noleggi operativi.

TI SERVONO SOLO I RICAMBI ORIGINALI PLOTTER HP DESIGNJET?

Hp designjet 800

 

Hp designjet 800

CONTATTACI

tel. 06 98353210 – 0698356280 – 06 92937453 -06 92946035 06 92936229

 cell. 347 3001401       24 ORE SU 24

Hp designjet 800


www.plotterhpitalia.it

Please rate this